Heavenly Influences and the 1990 Stockmarket Top

Le Influenze Celesti e il Top del Mercato Azionario del 1990

di Gregory and Helen Meadors

mwcentergIl 16 Luglio 1990, la chiusura del Dow Jones a 2.999,75 è stata simile a quella ampiamente pubblicizzata dell’Agosto 1987 “Top della Convergenza Armonica” (vedi articolo della rivista Newsweek, 8/17/87). Entrambi avevano unici indicatori cosmici che ha fornito agli analisti astro-economici le informazioni per la previsione di ambedue i top, con mesi di anticipo. Per ottenere un alto grado di precisione nella previsione dei movimenti di Borsa, si devono acquisire le leggi naturali scoperte da Gann, compreso l’aspetto spirituale che sta dietro al suo sfuggente metodo della Legge di Vibrazione. (1)

IL CENTRO GALATTICO

Per esempio, Edward R. Dewey, con la Foundation For the Study of Cycles ha pubblicato un articolo sulla rivista Cycles dell’Ottobre 1969 dal titolo “Stock, Prices and Space”.

meadorsgg1Lo studio ha riguardato l’indice Dow Jones Industrial Averages dal 1897 al 1961. Il resoconto mostra una significativa corrispondenza tra i cambiamenti dei prezzi mensili e le congiunzioni (0°) e le opposizioni (180°) geocentriche di certi pianeti quando questi si trovano in differenti segmenti del cielo. Solitamente i prezzi delle azioni si muovono al rialzo quando i pianeti erano ubicati vicino al Centro Galattico. Mr. Dewey ha notato che da 270 a 300 gradi della Sfera Celeste è l’area dove l’Equatore Celeste interseca l’Equatore Galattico. Egli ha dichiarato che queste correlazioni statistiche sono state profonde e che ci deve essere qualche tipo di forze extra nel sistema solare che hanno un effetto sui prezzi di Borsa.

Secondo Van Nostrand Scientific Encyclopedia il Centro Galattico si trova a R.A. 266 gradi o 26 nel Sagittario prima di entrare nella costellazione del Capricorno. Si trova nella zona denominata la Via Lattea.

Il Centro Galattico è costituito da una forma di disco che raccoglie miliardi di stelle, gas e polvere, in cui si trova il nostro sistema solare (Figura 1). Questa zona del cielo emette potenti raggi X e raggi infrarossi, e quando il nostro sistema solare è allineato correttamente all’interno del Centro Galattico, i prezzi delle azioni aumentano.

meadors00ll11Nel corso degli ultimi due anni, Saturno, Urano e Nettuno sono stati in transito nelle costellazionidel Sagittario e del Capricorno, formando diverse congiunzioni tra loro. Anche i pianeti più veloce in movimento hanno formato congiunzioni e opposizioni (aspetti) con questi pianeti esterni più lenti quando hanno transitato (si sono spostati) attraverso le costellazioni.

La tradizionale sapienza astrologica considera il Capricorno (che è detto sia governato da Saturno) essere un restrittivo o un canale  depressivo. Ma, mentre le previsioni di alcuni astrologi, teorici della Elliott-wave e altri analisti di mercato  durante  questi anni tentavano la sorte o lavoravano nel buio, quelli che hanno letto il libro, Financial Astrology di LCdr. David Williams, o l’articolo originale Cycles erano a conoscenza che per il mercato azionario, questi aspetti planetari storicamente hanno avuto un effetto rialzista sulla massa psicologia degli investitori.

L‘articolo di Cycles ha rivelato che le congiunzioni planetarie e/o le opposizioni avrebbero un effetto diverso sulle quotazioni di borsa, a seconda di dove queste si trovavano nei cieli. Il grafico (Figura 2) mostra la percentuale dei prezzi delle azioni in aumento o in declino, da 30 giorni prima del giorno delle congiunzioni e delle opposizioni geocentriche tra certi pianeti. Le linee tratteggiate su ciascun grafico rappresenta le aspettative del caso. Mr. Dewey ha dichiarato: “La coerenza con la quale i prezzi delle azioni tendono a progredire durante i 30 giorni precedenti  le congiunzioni o opposizioni di Marte e Giove, e le congiunzioni superiori ed inferiori di Mercurio, quando si trova nello stesso segmento di spazio, è veramente notevole, e non è certo casuale.”

meadorsxd1Il 13 luglio 1990, Giove e Saturno hanno formata una esatta opposizione nel momento del top di 3.000 del  mercato azionario. Le congiunzioni e le opposizioni tra questi due pianeti si verificano circa ogni 9 anni. Dal punto di vista heliocentrico (visto dal sole), questi aspetti si verificano solo una volta durante il loro ciclo;  tuttavia, quando visto dalla terra (geocentrico), il fenomeno visuale chiamato retrogrado, e il moto diretto dei pianeti offre diverse date, quando questi pianeti formano la stessa apparente relazione angolare. (Figura 3).

Il Mercato Azionario è andato crescendo nella maggior parte di queste date, per quanto alla data del 13 Novembre si è registrata una fase flat a cui è seguita il 13 Ottobre 1989 una caduta di 200 Punti. Perché l’aumento in Luglio, (Venerdì) il 13, è stato il più significativo timing di alta precisione riguardo al massimo verificato entro un giorno di tolleranza sul Dow e S&P 500? Per rispondere a questa domanda, è necessario avere la conoscenza delle leggi naturali e delle influenze celesti.

CONFERMATA LA PREVISIONE DELLA LEGGE DI VIBRAZIONE DI GANN

Nel numero di Maggio della Market Systems Newsletter ho dichiarato: “Il 13 Luglio vi è una grande configurazione planetaria che potrebbe coincidere con la formazione di un top importante, o essere la data di un cambiamento di tendenza. Dal momento che questo accade in prossimità del Centro Galattico, si preannuncia un aumento dei prezzi iin questo periodo di tempo. Pertanto, i traders con operatività a lungo termine dovrebbero immergersi negli acquisti in questo arco di tempo.” Nel numero di Giugno abbiamo affermato:” Ci aspettiamo essere il 12/13 Luglio un time-frame significativo per assistere ad una punto di svolta e forse per vedere un top intermedio. Vorremmo vedere il mercato “schiacciare”  gli shorts e il rally fIno al 13 Luglio. Se la conferma tecnica e\o se si raggiungerà il livello di 3.000, vorremmo andare short su un spike top.” (Fig. 4)

meadorsqq11Forse, questa fu solo una previsione fortunata, invece, per coloro che sono scettici circa la “Sapienza Celeste”, considerate le seguenti previsioni televisive: Il 20 Giugno, presso il Financial News Network broadcast e l’intervitsta Show con la nostra Ira Epstein riguardo alle nostre previsioni, “Il Dow andrà a 3000 entro il 16 Luglio”. Nel corso di una intervista di 30 minuti con Jeff Bower (Guru Review Show; FNN) il 25 luglio, mi è stato chiesto come i miei metodi si distinguevano dagli altri  market-timer. Ho affermato che ho usato (tra i miei propri metodi) alcuni dei metodi del leggendario W.D.Gann, compresa la sua Legge di  Vibrazione che misura l’influenza della legge naturale sulla psicologia di massa degli investitori. Quando è stato chiesto di fornire una previsione per il mese successivo, ho fatto riferimento alla nostra Newsletter  di Luglio (preparata prima dell’invasione irachena del Kuwait) che dichiarava: “Il Dow dovrebbero diminuire il 3 Agosto, quindi un rally  entro il 14 Agosto, o  il15 per tla formazione del top, un ribasso il 23 Agosto e quindi l’inizio di una fase di rally fino all’11 Settembre. (Tale previsione è stato precisa al 100% ed è disponibile in VHS).

La newsletter di Luglio è stato più specifica affermando: “Idealmente, il 3 Agosto, o (all’eclissi di luna) il 6 (10:20 CET), genererà un brusco movimento contro-tendenza per arrivare alla date del 14. Guardate la vostra posizione sul mercato alla chiusura del 3 Agosto, oppure durante la prima ora di trading (il 6 Agosto) che va all’Eclisse di Luna.”  Il mercato ha registrato un ribasso il 6 Agosto, con l’esatto minimo al tick verificato Lunedi mattina, nell’ora esatta dell’eclissi lunare! Il 14 Agosto, Mr. Bower ha teletrasmesso il mio aggiornamento a breve termine su FNN, “Greg Meadors dice che questo è un “babbeo” di rally che dovrebbe essere usato per andare short. Avrebbe usato 342 base dell’indice S&P cash come stop loss. “Il mercato è salito fino a 341,92 il 15 del mese (data del nostro punto di svolta) per poi diminuire drammaticamente nel successivo importante punto di svolta in data 23 Agosto e 24 (seguito da un rally l’11 di Settembre).

CICLO DEL TRIGONO VENERE CON URANO

meadorsee11Gli abbonati della rivista Trader’s World sono stati forniti alla data dell’11 Settembre del nostro precedente articolo dal titolo, Decodifica della Legge di Vibrazione di Gann (Giugno 1990, Trader’s World). In questo e in precedenti articoli abbiamo rivelato i particolari di questo ciclo che interessa i due pianeta. Nella newsletter di Agosto abbiamo dichiarato, “Ci aspettiamo una fase di rally dal 23 Agosto all’11 Settembre. (Figura 6). Questo periodo coincide approssimativamente con il ciclo del trigono di Venere  con Urano, una configurazione planetaria che presenta un track record di massimi estremi  di un movimento bullish. Questo ciclo biennale è stata all’80% esatto nel corso degli ultimi 100 anni, e preciso al 100% nel corso dei precedenti 10 eventi (5 anni). L’ultimo evento è accaduto il 6 Giugno 1990. Questa volta, però, un aggravarsi della situazione nel Golfo Persico potrebbe creare una influenza negativo nella psicologia di massa degli investitori, rendendo difficile una fase sostenta di rally. Se l’azione dei prezzi e la tecnica lo conerma, potremmo vedere un movimento in contro-tendenza a partire dall’11 Settembre, o dal 12 …. Spesso, una discesa di breve periodo si verifica dopo la data dell’esatto “trigono” di Venere con Urano (II Settembre)”.

Il mercato ha avuto difficoltà a mantenere regolare il rally, tuttavia il mercato è salito di oltre 150 punti dal minimo del 23 Agosto e registrando  una chiusura alta il 12 settembre. Tale evento fu poi seguito da un movimento in contro-tendenza al ribasso, come previsto.

IL TOP DI DOW DI 3.000

meadorsmk11Il Dow Jones Averages ha raggiunto quota 3000 intraday il 13 Luglio, nel corso di un evento celeste unico. I pianeti Giove e Saturno erano in opposizione esatta, tuttavia anche il Sole era all’interno di una configurazione planetaria, essendo esattamente in congiunzione con Giove e in opposizione a Saturno. Sulla base dell’articolo Cycles, era atteso un movimento verso l’alto in attesa di entrare nell’opposizione del 13 Luglio. Tuttavia, per essere in grado di prevedere l’intensità del ribasso che sarebbe seguito, era necessaria una conoscenza della “Sapienza Celeste“, oppure, essere in collegamento con coloro che erano a conoscenza prima  del tempo della invasione del Kuwait.

Quando il Dow raggiunse il top di 3.000 si verificarono sia eventi astronomici che di natura numerica. Il grado numerico della configurazione planetaria di congiunzione\opposizione del Sole/Giove/Saturno è stato di 22 gradi nella costellazione del Cancro e del Capricorno. Il numero 22 è uno dei tre numeri “master” (11, 22, 33), ed è appropriato per un importante top del mercato azionario. Più importante, tuttavia, fu l’allineamento al 22° nel Cancro, che è la posizione della stella fissa POLLUX , una delle poche che ha il numero # 1 come magnitudine stellare.

Secondo la tradizione astrologica (dal libro, Fixed Stars and Constellation in Astrology, di Robson), questa stella è associata con l’astuzia, la battaglia, i veleni, e i crimini di pubblici funzionari. A seguito di questo unico evento cosmico, nel fine settimana, si è verificata anche un’Eclissi Solare mentre era in Cancro (liquidi, petrolio), il 22 luglio, con  lo stesso effetto di quanto accaduto sul Mercato Azionario il 29 Marzo 1987, un weeken con l’Eclisse Solare. Entrambe le eclissi hanno generato un brusco ribasso nella stessa giornata di Venerdì, e a seguire Lunedi. Inoltre, l’eclissi lunare che di seguito si sono verificate hanno coinciso esattamente con i momenti negativi di breve fino al minimo del 14 Aprile 1987 e del 6 Agosto 1990.

meadorskk1Come la Borsa ha continuato a scendere, i piani russi di Saddam per il Kuwait sono stati portati alla luce, come Marte (guerra) ha completato la sua opposizione a Plutone (plutonio) il 4 Agosto, e la luce dell’eclisse di luna piena splendeva brillante il 6 Agosto. Dopo l’invasione del Kuwait, i presagi celesti sul petrolio, le lotte, i veleni e i crimini a pubblico ufficiale, sono state portate finalmente alla luce nei media. Abbiamo sottolineato in articoli precedenti che la tradizione astrologica non dovrebbe essere fatta valere esclusivamente per il timing di Borsa, ma è interessante notare queste correlazioni con gli eventi internazionali in Medio Oriente, e le reazioni coscienti degli investitori. Se combinato con gli effetti del subconscio delle influenze celesti, i ribassi del mercato sono stati intensificati.

Tuttavia, la nostra previsione in merito ad una grande inversione di trend il 23/24 Agosto, era basata sulla Legge di Vibrazione di Gann, e la mia analisi armonica, non su tradizioni astrologiche. La nostra newsletter di Luglio ha affermato: “Il 23/24 Agosto presenta un’alta probabilità di vedere un’inversione importante. Sebbene non ci siano stati significativi “aspetti” planetari in cielo, la nostra tecnica di analisi armonica indica che questo sarà un importante punto di alta energia nel tempo, con un’alta probabilità di decretare un cambiamento di tendenza. Un importante inversione si è verificata  dopo una bassa chiusura a seguito di uno spike il 23 Agosto.

W.D.Gann ha usato le leggi naturali, e incorporato simboli numerici, la geometria, le armoniche Pitagoriche, astro-cicli, e la Legge di Vibrazione per prevedere i mercati. Per quanto riguarda le leggi naturali, e le leggi scientiche (in relazione al timing di mercato), ha dichiarato che potrebbero essere trovate nella Bibbia. Considerando le recenti influenze celesti, e gli eventi terreni, le scritture seguenti sono appropriate, “Ecco il giorno del Signore arriva implacabile! Con sdegno, ira e rabbia furente, per rendere la terra (Babilonia/Iraq), tutta una desolazione, e per sterminare fuori di essa i suoi peccatori. Poichè le stelle del cielo e le loro costellazioni non faranno più brillare la loro luce, il sole si oscurerà al suo sorgere e la luna non diffonderà più la sua luce (Isaia 13:9-10).

Speriamo che la luce si vedrà prima della prossima Eclissi di Sole che si verifica il 15 Gennaio 1991. È interessante notare, come ci sono anche vari indicatori armonici celesti che cadono il giorno prima, e il giorno dopo questa eclisse. Questo lascia presagire un importante cambiamento nella massa (investitore) psicologica.

Note

  1. Il nostro articolo dal titolo “Gann’s Law of Vibration Decoded”, pubblicato nel Giugno 1990 sulla rivista Trader’s World, spiega l’essenza della Legge di Vibrazione. Questo articolo di ricerca e quello relativo all’intervista a W.D.Gann sulla Legge di Vibrazione sono entrambi inclusi nel Market Timing Kit.

Trader’s World – Aprile\Maggio\Giugno 1991

Translate »