Gann’s Secret Pythagorean Cube

Il Segreto del Cubo Pitagorico di Gann

di Don Hall

pythagoreancube01Molti manoscritti e seminari sono stati presentati in relazione al trading su azioni, obbligazioni e materie prime. Infatti, il trading ha una storia molto particolare e antica, che risale alle prime registrazioni di qualsiasi tipo di commercio.

Nessuno esporrà a lungo riguardo alla semplicità della sfida, e ancora: nessuno nega che si tratta di una sfida gigantesca. La percentuale di fallimenti rispetto alle percentuali di trionfi si attestano a questo. E’ stato detto che un maggior numero di persone non riesce più in questa professione come nella maggior parte delle imprese commerciali. E’ anche noto il fatto che il rapporto percentuale tra le vittorie e le perdite è sicuramente a favore delle perdite.

Comprendendo questo, circa 40 anni fa abbiamo fissato degli obiettivi di cui abbiamo sentito il bisogno di affrontare (e in effetti di rispondere) da qualsiasi coddetto trading system. Sin dal principio dei nostri studi abbiamo stabilito che il nostro sistema ha bisogno di fare almeno le seguenti cose:

  1. Stabilire il trend
  2. Avere collocati stop matematici e in corso
  3. Avere accurati e realistici obiettivi in qualsiasi movimento
  4. Sapere matematicamente quando inizia un movimento e quando culmina
  5. Conoscere in ogni momento – in qualunque trade – dove siamo rispetto al nostro obiettivo previsto
  6. Fornire pace mentale al trader per evitare che si ammali di ansia durante la notte o anche di giorno.

Per noi questo rappresenta una significava fonte grafica di considerevole informazione che dovrebbero essere facilmente digerite e interpretate.

QUESTO PER NOI HA SUGGERITO UN QUADRATO ALL’INTERNO DEI PARAMETRI DEL NOSTRO CORRENTE TRADING! Non avevamo visto un disegno disponibile per noi. Questo ha portato i nostri studi verso Gann, Brenner, Bayer e Company. Quando mio padre morì nel 1961 mi ricordo che ero molto preso a fare grafici e del trading su alcuni di questi.

 

Ho attraverso tutte le fasi, dal metodo Point & Figure Chart alle Medie Mobili, ho raccolto tutti i libri disponibili su ciascuna mailing list, a quanto pareva, e poi ho deciso di seguire agli studi di un uomo che ci ha dimostrato di essere uno dei più famosi trader in commodity di tutti i tempi, Mr. W. D. Gann. Questa decisione è stata sostenuta da un evento fortunato in cui ho ricevuto l’opportunità di ripercorrere il suo cammino in Egitto e lungo il Nilo.

La storia ci mostra che Mr. Gann ha fatto tre viaggi all’estero che sono stati di grande importanza per i suoi studi: in Inghilterra, in India e in Egitto. Era uno dei migliori della storia e secondo le fonti dati del giorno, e molto di questo è stato acquistato nelle librerie Inglesi e nei musei. Abbiamo studiato molto di questo.

In secondo luogo, egli era noto per essere molto astuto negli ambienti matematici. Gran parte di questo credito è stato attribuito ai suoi viaggi in India e dei luoghi dove, è stato detto, ha studiato un sistema matematico di rara unicità ed efficacia. Questo sistema è stato confrontato con i nostri primi studi su ciò che oggi chiamiamo “la matematica moderna”. In ogni caso, ha imparato a usare le procedure decimali mobili ed era molto abile nell’uso dei numeri.

Il terzo importante viaggio all’estero sembra essere stato il culmine del suo percorso, e in effetti fu concentrato in Egitto. Ben poco è conosciuto di questi studi Egiziani. La nostra ricerca si è orientata ad avere come obiettivo questa particolare fase dei suoi studi. Noi crediamo che abbiamo fatto questo. Certamente egli ha valutato insieme con i grandi: Livermore, Brenner, Bayer, Barouch e altri.

Era particolarmente noto per il suo trading nelle materie prime che è stato considerato più duro delle azioni a causa della leva. Dai primi anni ’60, quando ho iniziato a studiare con impegno, e a seguire fino ad almeno alla metà degli anni Settanta, ho partecipato a molti seminari, ma io ero particolarmente tentato di frequentare tutti i seminari disponibili su Gann. Purtroppo, però! Non ho mai trovato il segreto come dimostrano i suoi risultati verificati.

E’ stato solo dopo aver frequentato la maggior parte dei seminari su Gann, gestito da persone che sostenevano di avere il suo segreto, che sono giunto alla conclusione che vi era una questione in merito al fatto se gli insegnanti erano in realtà in grado di duplicare i suoi record. I loro risultati erano di solito lontani dal range dei suoi risultati.

E’ stato allora che ho cominciato a selezionare i suoi seminari e l’assimilazione di alcuni segmenti di diversi seminari. Sono giunto ad alcune conclusioni, non ultimo dei quali è stato, che a mio parere: NON SEMPRE EGLI INSEGNAVA CIO CHE EFFETTIVAMENTE USAVA NEL TRADING.

Sono in grado di reggere nel modo dovuto, ma i prossimi dieci anni mi hanno dimostrato la validità delle mie convinzioni. Mr. Gann ha indicato che non avrebbe rivelato il vero segreto della matematica coinvolta nei suoi calcoli. Tuttavia, ha anche indicato che se si dovesse trascorrere il tempo che aveva (25 anni) e a riguardare il materiale almeno tre volte, ciò potrebbe essere rivelato ad uno studente serio. Mi sono qualificato per anni, con l’aggiunta di altri – a volte fino all’esaurimento della mia famiglia, ne sono sicuro.

DEVO SOTTOPORRE A VOI CHE IL SISTEMA PYRAPOINT E’ IL PRINCIPALE CHE EGLI HA USATO. Noi possiamo provarlo, mi sento. Ma se si accetta il nostro punto, nel nostro libro abbiamo intenzione di spendere il nostro tempo nel provare con mano così che possiamo imparare esattamente tutta la potenzialità del sistema. Questo è il motivo del perchè noi andiamo ad un seminario e perché studiamo il manuale.

Per inciso, sappiamo che non facciamo nessuna violazioni di copy-right, perché la nostra conoscenza e ricerca, mai è stata insegnata da Mr. Gann in uno dei suoi seminari, fino al suo socio, che ho avuto il privilegio di conoscere personalmente per circa sette anni, Mr. Renato Alghini. “Reno” è stato con Gann per sei anni, in realtà è stato in stretta condivisione nel desk trading. Reno ha confermato la personalità estremamente privato del suo amico. Questo è dimostrato nella maggior parte degli scritti di Gann e seminari.

Reno è scomparso alcuni anni fa. Tuttavia, nel corso degli anni in cui l’ho frequentato, ha condiviso alcuni fatti che hanno segnato la direzione dei nostri sforzi che sembrano veramente essere validi. Uno dei fattori che sembra essere confermato e particolarmente utile è nella rivelazione che Gann teneva un piccolo foglio in mano quando nella “platea” eseguiva i suoi  successi nell’operatività di trading. Questo documento, connesso con Reno, consisteva in un Cubo Pitagorico in miniatura. Un motivo in più per credere cosa abbiamo dovuto fare per districarci in questa mistica meraviglia – e che abbiamo intrapreso la giusta strada  per la comprensione del trading.

Mr. Gann morì nel 1956.

È significativo notare che una delle affermazioni preferite di Gann è di grande utilità, quando affermiamo che noi crediamo che OGNI  TOP E OGNI BOTTOM nei mercati ha una controparte CALCOLABILE – una formula per le proiezioni e gli obiettivi sia del PREZZO che del TEMPO. Le sue citazioni include quella del noto matematico Faraday. Mr. Gann ha detto: “Se vogliamo evitare il fallimento nella speculazione, dobbiamo affrontare le cause. Ogni cosa nella vita è basata sulla esatta proporzione e una perfetta relazione. Non ci sono chance in natura, perché i principi matematici di un ordine più alto sono alla base di tutte le cose. ” Faraday ha detto:” Non c’è nulla nell’Universo se non punti matematici di forza “.

QUESTA E’ LA VERA BASE DEL SISTEMA PYRAPOINT DI TRADING.

Sebbene noi diamo pieno credito a Gann, Wycoff, Brenner, Jenson, Bayer e altri contemporanei dei primi tempi per il loro contributo all’approccio matematico dei mercati, dobbiamo dire che non è probabile che questo possa essere stato  venduto per 5.000 dollari nei seminari. Crediamo sinceramente che PYRAPOINT è ciò che essi con tanto successo hanno trattato.

Gann and Company hanno riferito di usare molti “quadrati” – i più importanti spesso includono numeri come il 3, 4, 12, 15, 24, 45, 72, 90, 144, 180 e 360. Gann è stato citato quando dice che si deve calcolare il TEMPO, basato sul  PREZZO. QUESTO NOI LO FACCIAMO.

Gann è anche segnalato per avere dichiarato che il PREZZO deve essere visto o proiettato su di un cerchio – quindi ha detto che il cerchio doveva essere quadrato per ottenere il TEMPO così da ottenere i cambiamenti di tendenza sui mercati. QUESTO NOI LO FACCIAMO.

Anche se ci siamo serviti dell’assistenza di un programmatore per inserire PYRAPOINT sulla piattaforma del Tradestation, è facile da disegnare a mano e fare i calcoli a mano quando tutti i dati sono a posto.

Un certo numero di varianti del Cubo Pitagorico sono disponibili. Abbiamo usato il formato utilizzato da Forrest Wilke di Lincoln, Nebraska, nella sua versione dello “Square of Nine Gann Wheel.”

In relazione alla tecnica di creazione dei charts, riconosciamo due fattori specifici che aiuterà il vostro processo di apprendimento: (1) Dal momento che il nostro approccio alla creazione dei charts viene presentato come Universale, è ovvio che più di una lezione dovrebbe mostrare una chart. Questo dovrebbe essere in corso. Così possiamo mostrare charts ripetitivi con l’aggiunta di lezioni a integrazione in chart sorella. (2) Poiché vi sarà l’esame di specifici livelli di entrata/uscita e altri punti definiti di interesse, è possibile scoprire che “la visione di un evento esploso” può, a volte, servire meglio a chiarire il quadro totale in modo che è possibile inserirlo  in una immagine più grande – di grado maggiore, se si vuole.

Nonostante nessuna enfasi venga posta sull’uso di volta in volta del momentum sui charts come supporto di analisi, a volte applichiamo tali inputs che riteniamo essere compatibile con PYRAPOINT. Ciò non dovrebbe cambiare sostanzialmente la comprensione o l’apprendimento dello studio.

Il sistema PYRAPOINT è il risultato della nostra esperienza di circa 35 anni, in cui abbiamo provato tutti i sistemi che sono molto probabilmente nel vostro portafoglio e, scartando e riprovando, fino a giungere alla conclusione che avremmo avuto bisogno di chiarire le enormi quantità di cose ancora nascoste (e sono ancora tante) – e di vedere se il nucleo dei dati non hanno un filo comune. E’ nostra opinione che abbiamo, davvero, trovato il Filo Universale. Lo avete mai sentito dire prima? Letto in un articolo (o un centinaio), forse?

pyrapoint011MA CONTINUATE A LEGGERE – VI PROMETTIAMO UN POTENZIALE MAGGIORE DI QUELLO CHE SIETE ABITUATI A RICEVERE.

In primo luogo, esaminiamo alcuni antefatti e le origini dei nostri dati che abbiamo raccolto e che rappresenta la parte principale del NUCLEO dei nostri DATI.

Una parte è presa dalle lezioni che io penso W.D.Gann abbia appreso mentre era in Egitto, per quanto riguarda lo studio del Grande Piramide, e la sue dimensioni. Un’altra parte ha a che fare con l’Universale Golden Ratio, ma usato in un metodo di CALCOLO per compensare le Squadrature secondo lo stile di Gann. E’ lo studio di questo che conduce al nucleo dei dati di base che useremo. Il cuore di tutto il sistema dipende da un calcolo e l’interpretazione del “Quadrato del Nove” di Gann. Questo probabilmente risale a Brenner, Bayer, Gann, ed eventualmente si riconnette vero nucleo nel Cubo Pitagorico (così come il primo Calendario Egiziano, come abbiamo detto).

Per rispondere alla storia della PYRAPOINT Trading System, dobbiamo iniziare con i dati essenziali e gli autori principali. Per fare questo, cominciamo con Pitagora che visse, così come Socrate, a +\- poche centinaia di anni dall’Anno Domini (A.D.).

Alcuni storici ci dicono che Pitagora, come Socrate, era colpevole di insegnare all’uomo comune nella Grecia arcaica. Noi diciamo “colpevole”, perché Socrate ha ottenuto il succo di Hemlock per l’insegnamento al di fuori del Sacerdozio. Dal momento che questo era l’usanza principale di controllo per la gerarchia, essi disapprovavano quasi naturalmente questo tipo di insegnamento. Così è stato, ci viene detto, che Pitagora è esiliato in Egitto, dove rimase 22 anni – il tempo impiegato per completare il Sacerdozio.

C’è da meravigliarsi che il “padre della nostra matematica” (specialmente della matematica geometrica) è stato in grado di riportare in Grecia tutto ciò che ha imparato nella “culla della civiltà matematica” di quei giorni? Ha incluso cose come quelle su cui si basa anche oggi il nostro sistema corrente. Mr. Gann ha appreso questo dal suo viaggio in Egitto, a nostro parere, perché  in cima alla lista di cose da apprendere c’erano i nostri strumenti di base e di importanza vitale – il quadrato, il cerchio e la Regola dell’Ipotenusa. Queste strumenti: Phi, Pi, Radice Quadrata e la quadratura di un numero sono quindi affrontati nelle vostre applicazioni al fine di comprendere il PYRAPOINT Trading System.

Questa “rivelazione” data da Pitagora nei primi secoli A.D. è ancora Universalmente accettata, ed è evidente dalla più piccola lumaca, attraverso la vita e il corpo dell’uomo e le piante, da parte a parte della Via Lattea. Si tratta di un processo del sempre più avanti, sempre verso l’esterno, proprio come avviene nei mercati. L’apprendimento di questo processo è al centro del nostro sistema di apprendimento.

Un’ultima osservazione prima di andare avanti: gli strumenti di cui si è parlato come primari nel mercato, e anche nel nostro PYRAPOINT System of Trading, si trovano nella Grande Piramide di Giza che è stata costruita 2.500 anni prima di Pitagora. … (continua)

Translate »