Gann and the Planet

Gann e i Pianeti

di Gregory Legrand Meadors

meadors03W.D. Gann ha usato molte tecniche esoteriche per prevedere la futura direzione del mercato e dei prezzi obiettivi con precisione sorprendente. Nel presente contesto, la parola “esoterico” significa, “Compreso solo da pochi eletti” (Webster). Questi metodi non sono mai stati rivelati in modo sistematico, e molti dei principi che Gann ha usato nel suo sistema di previsione sono in attesa di essere scoperti. Alcuni di questi principi si possono trovare in alcuni immaginari scritti di Gann, che in superficie non sembrano avere molto a che fare con il mercato.

Tale libro è Tunnel Thru the Air, in cui Gann rivela alcuni dei metodi che ha impiegato per ottenere il suo successo. L’esoterismo che si cela dietro le previsione di Gann è ben noto, ma meno noto è il corpo antico di scienze esoteriche fatto proprio da Gann. Tale scienze comprendono la numerologia (il linguaggio universale dei numeri), i cicli astronomici, le interpretazioni astrologiche, i cicli di tempo, simbologia Biblica, e la geometria sacra. Queste scienze contengono le chiavi per un accurato market timing. Per esempio, in questo libro Gann consiglia la lettura della Bibbia per tre volte così da conoscere in merito ai cicli e come il Creatore rivela le leggi universali della natura. Ovviamente, un tale studio richiede anni e conoscenze di fondo che non possono essere raccolte dal dilettante.

meadors05Per avere qualche informazione sull’influsso dalle influenze cosmiche, si dovrebbe leggere Cosmic Patterns di J. H. Nelson. Nelson è stato uno scienziato della RCA che ha scoperto una correlazione diretta tra il rapporto angolare dei pianeti e le Tempeste Solari che influenzano le trasmissioni di onde radio corte. La sua scoperta gli ha dato le conoscenze per prevedere i futuri disturbi radio e ha dimostrato l’effetto fisico di invisibili influenze cosmiche basato sulla angoli (aspetti) dei pianeti (Luca 21:25).

Allo stesso modo, la massa psicologica degli investitori è influenzata da questi stessi disturbi elettromagnetici. Ad esempio, l’ampiamente pubblicizzata Convergenza Armonica (vedi l’articolo in Newsweek del 17 Agosto 1987)  dello scorso Agosto, ha interessato diversi pianeti in congiunzione (stessa longitudine), nella costellazione del Leone (segno di fuoco che governa la quinta casa della speculazione nell’oroscopo). Questa potente congregazione di influenze planetarie ha formato anche un importante aspetto in trigono (angolo di 120°) con i pianeti esterni,  culminato con il novilunio del 24 Agosto che è stato l’esatto top del mercato toro del 1987.

Altri eventi cosmici inoltre hanno correlazioni storiche. I pianeti Giove e Saturno sono in opposizione cosmica nell’interpretazione  astrologica. Saturno governa il tempo e la depressione, mentre Giove governa l’espansione. Il 19 Agosto 1987, Giove è andato in moto retrogrado (una condizione in cui i pianeti sembrano muoversi all’indietro visti da terra). Questa condizione, si dice che riduce l’influenza positiva di Giove durò fino a Dicembre (dove si registrò un minimo di mercato). Nello stesso tempo, Saturno è tornato in moto diretto (ciò ha aumentato la sua influenza negativa). Coloro che studiano la dinamica dei prezzi dovrebbero notare che gli ultimi 20 anni non ci sono stati grandi progressi dei mercati durante il ciclo retrogrado di Giove di  tre mesi e mezzo.

Le eclissi incidono sulle condizioni elettromagnetiche della terra. Il 22 Settembre 1987 un Eclisse Solare si è verificata nel segno di Terra della Vergine un presagio della direzione futura del mercato, quando di nuovo attivato (il mercato è sceso sulla terra). Il 6 Ottobre,  Marte (azione) ha attraversato questa Eclisse Solare (29° della Vergine) attivando questo segno negativo di Terra. E’ stato qui che il mercato ha iniziato la sua caduta record di 13 giorni. Questo è stato un evento astrologico da manuale (leggi Encyclopedia of Astrology di Devore, 1947, sul passaggio di Marte sul grado dell’Eclisse). C’è da meravigliarsi che il mercato sia sceso sulla Terra? Marte ha poi formato un aspetto negativo di Quadratura (90 gradi) con Nettuno (confusione, illusione) e questo accadde esattamente il 16 Ottobre.

meadors04Nello stesso momento in cui l’Eclisse Solare è stata attivata da Marte, una Eclisse di Luna accadeva nel 13° grado della Bilancia (equilibrio). In aggiunta, Venere (governante del NYSE) entrò nel segno Orso dello Scorpione (opposto al Toro che è rialzista) per formare una potente congiunzione (0 gradi) con il distruttivo pianeta Plutone (plutonio). La bomba scoppiò quando questa congiunzione cadde esattamente il 19 Ottobre 1987 con conseguente crollo di 508 punti in un giorno.

E’ interessante notare come Mercurio (trading) è stato anche in congiunzione con Plutone a 8° grado dello Scorpione durante l’Eclisse di Luna del 2 Ottobre. Intorno al 13 Ottobre, Mercurio girò retrogrado al 13° grado dello Scorpione, che presiede l’ottava casa dell’Oroscopo e che governa i soldi degli altri, la morte e distruzione. Per lo studioso avanzato, osserva il grado dell’Eclisse di Luna dell’Aprile 1987, della stella fissa Arturo (l’orso che osserva), delle dimore Lunari e degli allineamenti planetari in questi punti sensitivi durante il crollo del bear market dell’Ottobre 1987 (Giovanni 14:2).

Una tecnica astrologica di previsione che Gann ha utilizzato coinvolge il confronto delle posizioni correnti planetarie (transiti) con il tema natale del NYSE, e l’uso delle progressioni dei pianeti sulla base di un anno per un giorno (Ezechiele 4:7). Secondo il metodo McWitter nel suo libro Astrology & Stock-Market Forecasting (1932), gli aspetti del pianeta che attraversano il Medium Coeli (la parte superiore della carta di nascita del NYSE) sono importanti indicatori di direzione del mercato. Utilizzando questa tecnica, si poteva vedere la posizione di Giove nel Medium Coeli quando il Sole ha iniziato a formare un’opposizione il 6 Ottobre che si registrerò esattamente (180°) il 19 Ottobre. Tuttavia, per il timing del Mercato Azionario, l’astrologia del tema natale non è così esatta quando confrontata alla fedele analisi armonica celeste.

Gann inoltre ha lavorato con i numeri. Il numero 13 è un numero potente nella simbologia antica. E’ interessante notare che il massimo del Dow il 25 Agosto 1987 fu di 2722 (2 +7 +2 +2 = 13), un vibrazione numerica (con i pianeti) che  fornisce  chiaramente l’orientamento direzionale futuro del mercato. Essi hanno dato il preavviso della forte ondata di vendite l’Ottobre 1987 (13 anni dal minimo dell’Ottobre 1974; 13 mesi dal minimo del Settembre 1986). Molte newsletter e consulenti rivendicano di aver predetto il top in Agosto e il crollo a Ottobre, ma prima di acquistare i consigli di mercato, chiedono di vederne la conferma.

meadors01Un’altro ciclo che è stato efficace riguarda i pianeti Venere e Urano. Il Mercato Azionario spesso ha un cambio di trend di breve  quando questi pianeti formano un’aspetto armonico 12th. L’aspetto di  trigono Venere  e Urano è stato molto preciso nel timing di rally di breve periodo. Le date indicate nell’articolo “Cosmic Conversation” (pubblicazione Febbraio.) forniscono l’esatto trigono (120 gradi) tra Venere e la Big Wheel (cambiamento)  Urano (Ezechiele 1:16). Storicamente il mercato tende a salire  2 o più settimane prima del completamento dell’aspetto di trigono Venere e Urano, dopo di che il mercato generalmente declina (tranne che in presenza di evidenti vibrazioni più potenti). Il ciclo è stato accurato all’80% durante gli ultimi 100 anni e  preciso al 100%  negli anni recenti. Questo ciclo di breve periodo che si registra due volte all’anno recentemente si è verificata nelle seguenti date: 26 Marzo 1986, 2 Luglio 1986, 13 Maggio 1987, 17 Agosto 1987 e 6 Marzo 1988. Osserva il pattern di mercato due settimane prima e dopo queste date. Il calo nel periodo di riferimento dell’11 Novembre è basato sulla congiunzione Marte/Giove (0 gradi) e sui cicli di opposizione (180 gradi) che hanno segnato molti minimi di mercato e generato date di cambiamento di tendenza. Puoi vedere questo molto chiaramente nel mese di Agosto del 1982.

Gann ha inoltre menzionato il numero 266 come una chiave in Tunnel Thru the Air così come la storia Biblica di Giona quale chiave di lettura del futuro. Potrebbe il numero 266 rappresentare 72 ore (2x6x6), che equivale a tre giorni e tre notti nella storia di Giona o potrebbe essere la stella (angolo) dei Magi (Matteo 2:1)? Ci sono altre chiavi in questo breve racconto. Leggetelo!

Il Centro Galattico si trova a 266 gradi di longitudine (26 gradi, Sagittario). Studia tutte le effemeridi geocentriche e osserva che quando il mercato è crollato il 24 Ottobre 1929 (il Giovedi Nero), il pianeta Saturno si trovava nel Centro Galattico (26 gradi e 22 minuti in Sagittario). L’influsso di Saturno nel timing e nella depressione che rappresenta ha un ciclo di 29 anni. Non sarebbe sensato aspettarsi un forte calo (il terzo più grande) quando Saturno avrà raggiunto la stessa posizione nel cielo? Ciò è avvenuto l’8 Gennaio 1988. Non sarebbe anche significante se tale data cadrebbe dopo due anniversari dal calo record precedente dell’8 gennaio 1986? Questo ciclo planetario che deriva da un precedente crollo è passato inosservato da astrologi e consulenti finanziari che non comprendono i cicli storici del mercato scaduti in passato.

meadors02Le ricorrenze planetarie da precedenti massimi e minimi di mercato spesso spiegano i movimenti di mercato. Per esempio, alla data del famoso crollo del 19 Ottobre 1987, Urano si trovava nello stesso grado nel cielo dove era collocato al tempo del minimo del crollo del 1903 (Urano ha un ciclo di 84 anni). Il mercato ha avuto inoltre un altro crollo il 19 Ottobre 1937, al  completamento di un ciclo Solare di 50 anni.

Molte persone ridono sull’uso di alcune di queste tecniche, ma nel frattempo perdono il loro denaro nel mercato. Quando hai finito le lezioni e sono state scoperto le chiavi, si sarà ottenuta la conoscenza. Sarai quindi in grado di interpretare con precisione i “segni dei tempi” (Matteo 16:2-3) e il mercato con “sconcertante” precisione.

Greg Meadors è autore del Professional Traders Home Study Course, venduto negli anni ’90 per 2.995$ e sostitutito oggi con lo Stock Market Timing Course, e della Market Systems Newsletter – 2761, Mansfield Drive, Burbank CA 91504 – pubblicata per 12 anni, dal 1987 al 1999.

 

Gann & Elliott Wave – Agosto\Settembre 1988

—————————————————————————————————————–

marketsystem0111Mr. Meadors ha iniziato a pubblicare la Market Systems Newsletter nel 1987. La sua prima previsione nel breve periodo risale al Marzo 1987 quando anticipò con grande precisione il top del 24 Agosto 1987 chiamata “Harmonic Convergence”, evento seguito da tre mesi di correzione che includeva il Crollo dell’Ottobre 1987. Nella sua prima intervista televisa del 27 Luglio 1990 con Jeff Bower – Guru Review Show al Financial News Network – gli fu chiesto di parlare della sua previsione di un top di Dow a 3.000 che si sarebbe verificata a metà Luglio del 1990.

 

Dopo anni di ricerca Mr. Meadors ha iniziato il suo servizio S&P Hotline nel 1990. Egli dichiara che le sue predizioni avrebbe potuto generare ogni anno oltre 30.000$ di profitto per contratto. E’ l’autore di diversi articoli sul market timing pubblicati sul Trader’s World Magazine, Knight-Ridder Financial News, Concensus Financial Weekly, Club 3000 e sul Trader’s Catalog & Resource Guide. Egli è apparso regolarmente su KWHY e sul canale Los Angeles business. Il 1 Gennaio 1994 Mr. Meadors ha aderito al Methodology Showdown Trading Contest condotto da TC&RG per mezzo di AUDITRACK.

 

meadors1990.011Mr. Meadors è l’ideatore di quello che egli definisce un approccio olistico ai fini della determinazione sia nel breve che nel medio termine dei cambiamenti di tendenza. La tecnica previsionale  fornisce specifiche date per l’operatività di breve periodo. Le tecniche incorporate nella metodologia comprendono modelli computerizzati di tendenza, analisi tecnica convenzionale e l’analisi ciclica. Più insolito è l’uso da parte di Mr. Meadors di metodi scientifici che includono la “Legge di Vibrazione” di Gann, un metodo che misura i ritmi psicobiologici delle persone, che si traducono in massa psicologica degli investitori. Questo secondo elemento si fonde con altri segmenti della ricerca di Meadors al fine di produrre un unica misura di ciò che egli crede siano i cicli naturali. L’intera composta metodologia, soggetta all’interpretazione olistica di Mr. Meadors, è calibrata per produrre operatività nel breve periodo e segnali nel trading intraday sull’S&P500 futures.

Translate »